Copenaghen: assegnati i premi B.I.R.D. per i migliori ricercatori italiani in Danimarca

16/11/2021 - MAECI DGSP

Venerdì 12 novembre si è svolto l’evento conclusivo della IV Giornata della Ricerca Italiana nel Mondo organizzata in Danimarca, ospitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen. Nell’occasione sono stati presentati i lavori premiati durante l’edizione 2021 di B.I.R.D – Best Italian Researcher in Denmark, assegnati annualmente ai migliori ricercatori italiani al di sotto dei 35 anni che operano nel paese.


Il premio è diviso in tre diverse sezioni: scienze umanistiche e sociali; scienze della vita; scienze fisiche e ingegneristiche. Quest’anno il premio per la prima sezione è andato al Prof. Francesco Rosati, per una ricerca sul tema del contributo delle imprese al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibili. Il riconoscimento per la seconda sezione è stato assegnato al Dott. Lanfranco Pellesi per una ricerca sugli effetti e le modalità innovative di cura dell’emicrania. Il terzo riconoscimento è andato invece al Prof. Davide Bacco in virtù di un lavoro dedicato agli sviluppi più recenti nelle comunicazioni quantistiche in fibra ottica e in spazio libero.


I tre ricercatori hanno esposto in maniera approfondita le loro ricerche, presentandone i risultati ad un pubblico composto in gran parte da giovani ricercatori e studiosi italiani attivi in Danimarca. Il radicamento dei vincitori nel contesto scientifico danese, in particolare nella Danish Technical University (DTU) e nell'Universita' di Copenaghen, insieme all'elevato livello scientifico delle ricerche e all'eccellente preparazione dei vincitori, ha dato prova del costante rafforzamento delle relazioni bilaterali italo-danesi in campo scientifico e tecnologico.


L’occasione è stata anche propizia per presentare la nuova Associazione ARSID – Associazione Ricercatori e Scienziati Italiani in Danimarca. L'ARSID – che ha già raggiunto un significativo numero di iscritti appartenenti al mondo della ricerca italiano in Danimarca – si propone nei prossimi mesi di organizzare seminari divulgativi, sviluppare attività di sostegno alla comunicazione scientifica, consolidare gli stretti legami con il settore imprenditoriale, rappresentando così un importante strumento di networking permanente tra i ricercatori italiani.






Fonte:

Paese: ITALIA, Danimarca

SSD: 00 - Diplomazia scientifica