Intervento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sul "valore della ricerca"

09/06/2021 - MAECI DGSP

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha presenziato alla cerimonia d'inaugurazione dell'anno accademico 2020-2021 dell'Università Statale di Milano, tenutasi l'8 giugno 2021. Prima dell'intervento del Presidente, ha preso la parola Maria Cristina Messa, ministra dell'Università e della Ricerca, la quale ha richiamato il valore della «buona scienza, che rappresenta il motore dell’insegnamento, smonta paure, pregiudizi e ignoranza, innalza la qualità della vita e rende migliori». Quindi, il Rettore Elio Franzini ha onorato tutte le vittime della pandemia, specialmente nel mondo universitario, ricordando i successi messi a segno dalla ricerca scientifica sul COVID-19, le alleanze europee con Heidelberg, Sorbona, Varsavia, Copenaghen, Praga, la nuova Città Studi, il campus Mind e l’inaugurazione di una casa editrice universitaria.


Il Presidente Sergio Mattarella è poi intervenuto, definendo il poter partecipare a tale cerimonia in presenza come «un segno di speranza». Ha poi continuato il suo intervento concentrandosi sulla pandemia, rimarcando che «la pandemia ha provocato una crisi per ciascuno di noi. Non è stato uno stress test solo per l’università, ma per tutti e in ogni parte del mondo». Il Presidente ha sottolineato la fondamentale importanza delle relazioni personali, ma anche delle relazioni internazionali fra stati.


A seguire, il Presidente Mattarella si è concentrato sul ruolo della ricerca, dicendo che durante la pandemia è emerso «il valore della ricerca, che accomuna docenti e studenti, maestri e allievi. Non saremo mai grati abbastanza al mondo della scienza per la velocità e l’impegno con cui ha consegnato all’umanità gli strumenti per sconfiggere la pandemia». Prima di spostarsi all’aeroporto di Linate per l’inaugurazione della nuova area imbarchi, il Presidente Mattarella ha lasciato agli studenti un ultimo messaggio: «Ci si interroga sempre sul futuro, lo si progetta, non lo potremo mai conoscere, ma se si forma lo spirito critico, lo si incentiva e lo si sviluppa, potremo essere certi che lo costruiremo bene».


Collegamento al testo del discorso del Presidente Mattarella (Quirinale)






Fonte:

Paese: ITALIA

SSD: 00 - Diplomazia scientifica