Italia - Brasile, nuovo accordo per la ricerca agricola

26/09/2022 - MAECI DGSP

Il 30 agosto è stato chiuso a Brasilia l’Accordo di ricerca scientifico-tecnologica fra la Società Brasiliana per la Ricerca Agricola - Embrapa ed il Consiglio Nazionale delle Ricerche - Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati - Cnr-Ismn.


Da parte italiana il testo è stato firmato dal Direttore del Cnr-Ismn Michele Muccini; da parte brasiliana dal Presidente di Embrapa Celso Luiz Moretti e dal Direttore per la ricerca e lo sviluppo Guy De Capdeville.


L’Ambasciatore Francesco Azzarello ha presenziato alla firma nella sede centrale dell’EMBRAPA di Brasilia ed ha partecipato alla visita all’unità Agroenergia che si occupa di ricerca sui biocombustibili, economia sostenibile e biotecnologie. “Questo primo accordo strutturato fra due enti scientifici così prestigiosi - ha detto l’Ambasciatore - è motivo di vivissima soddisfazione per tutti, uno stimolo concreto ad intensificare i rapporti settoriali fra due Istituti e due Paesi che anche in ambito scientifico-tecnologico agricolo hanno importanti complementarietà. La collaborazione esistente sul recupero di scarti di estrazione mineraria, economia circolare e produzione agricola per lo sviluppo di nanotecnologie per applicazioni agricole avanzate ha evidentemente dato i suoi frutti in termini di reciproca stima e volontà di approfondimenti”.





Fonte: CNR ISMN

Paese: Brasile, ITALIA

SSD: 00 - Diplomazia scientifica, 02 - Scienze fisiche, 07 - Scienze agrarie e veterinarie