Dottorato nazionale in Space Science and Technology

21/07/2022 - MAECI DGSP

Presso l’Università degli Studi di Trento è indetta la selezione pubblica per l’ammissione al 38° ciclo (a.a. 2022/2023) del Corso di Dottorato Nazionale in “Space Science and Technology - SST”.


L'Italia ha una lunga tradizione nelle scienze e tecnologie spaziali e ha sviluppato una filiera completa di attività che collegano la formazione universitaria, la ricerca accademica e privata e le attività industriali.


Il Dottorato - i cui corsi inizieranno il prossimo 1 novembre - avrà sede amministrativa presso l’Università di Trento e vede la partecipazione di un Consorzio di 20 Università e 7 Enti di Ricerca nazionali, tra cui l'INAF, rappresentati da un collegio docenti composto da 65 docenti e ricercatori.


Posti: 38

Borse di studio: 37

Posti senza borsa: 1

Posti senza borsa in soprannumero (art. 7 del bando): 1


Durata del dottorato: 3 anni


Curriculum 1: Osservazione dell'Universo

Curriculum 2: Terra e sistema Sole-Terra

Curriculum 3: Scienze planetarie

Curriculum 4: Astrobiologia, Scienze della Vita e Medicina Spaziale

Curriculum 5: Sensoristica e strumentazione spaziale

Curriculum 6: Ingegneria e tecnologie delle piattaforme satellitari

Curriculum 7: Economia, giurisprudenza e diplomazia spaziale


La scadenza per la presentazione delle domande è fissata all'8 agosto 2022.

Ulteriori informazioni e il bando integrale sono disponibili sulla pagina web del Dottorato

spazio_400



Tipologia: Formazione

Fonte: INAF

Paese: ITALIA

SSD: 02 - Scienze fisiche