Svizzera: borse per la mobilità scientifica MAECI

23/06/2022 - MAECI DGSP

crossed-flag-pins-switzerland-italy


Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale eroga dei contributi per la mobilità (visite di studio presso istituzioni scientifiche e/o culturali, su invito) di ricercatori, docenti, esperti e esponenti del mondo culturale.


Due le modalità previste:


- Dalla Svizzera per visite in Italia: si può richiedere un contributo forfettario a copertura parziale delle spese di viaggio e soggiorno in Italia (max 8 giorni e 903 euro), erogati a missione conclusa.

- Dall’Italia per visite in Svizzera: per i residenti in Italia si può richiedere un contributo a copertura fino all’80% delle spese di viaggio (soggiorno escluso), erogato a missione conclusa.


Modalità di presentazione delle richieste

Le richieste vanno presentate dagli interessati, sia italiani che stranieri, all’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, inviando all’indirizzo iiczurigo@esteri.it la documentazione indicata nel modulo:


- Per italiani, residenti in Italia, per viaggi in Svizzera 

- Per stranieri, invitati per soggiorni in Italia


Le richieste pervenute entro il 30 agosto saranno valutate dagli uffici culturali e scientifici del Consolato e dall’ufficio competente del MAECI e sarà dato riscontro dell’esito ai richiedenti.


Si precisa che lo svolgimento della visita non può essere vincolato all’erogazione del contributo da parte del MAECI. Per gli italiani: la documentazione di viaggio può essere inviata dopo l’eventuale conferma di accettazione della richiesta.

Per informazioni, inviare un e-mail a: zurigo.scienza@esteri.it


Bando:

https://conszurigo.esteri.it/consolato_zurigo/it/la_comunicazione/dal_consolato/2022/06/mobilita-di-ricercatori-docenti.html





Tipologia: Bando/Avviso

Fonte: Istituto Italiano di Cultura di Zurigo

Paese: ITALIA, Svizzera

SSD: 00 - Diplomazia scientifica