Cosa facciamo

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI), nell’ambito della sua azione di promozione del Sistema Paese, opera - in stretto coordinamento con il Ministero dell'Università e della Ricerca - per facilitare il processo di internazionalizzazione del sistema della ricerca e dell’innovazione italiano, con l’obiettivo di favorire il dialogo con gli altri popoli, sostenere la competitività delle nostre imprese tecnologiche, e affermare il valore della rete scientifica nazionale all’estero. Strumenti fondamentali della cooperazione bilaterale in questo ambito, i Protocolli Esecutivi di cooperazione scientifica e tecnologica, e la rete degli Addetti Scientifici e Spaziali che - presso le sedi diplomatiche e consolari italiane all'estero e le Organizzazioni Internazionali - assicurano la promozione del sistema della ricerca e dell'innovazione italiano nel mondo.


La Direzione Generale per la promozione del Sistema Paese (DGSP) del MAECI segue gli aspetti della diplomazia scientifica con tre uffici:



  • Ufficio VIII (Innovazione, start-up, spazio): cura lo sviluppo e promozione all’estero di PMI innovative, Start-up e Scale-up. Partecipa al Comitato interministeriale per le politiche relative allo spazio e alla ricerca aerospaziale di cui alla Legge 7/2018;  cura i rapporti con MUR, ASI e centri di ricerca aerospaziale; organizzazioni internazionali nei settori della meteorologia, telecomunicazioni e dello spazio; aspetti internazionali della ricerca nei settori della cibernetica e intelligenza artificiale; cura i rapporti con le associazioni imprenditoriali di categoria e le aziende del settore. Coordina la rete degli Addetti Spaziali.

  • Ufficio IX (Cooperazione scientifica bilaterale): sostiene la cooperazione bilaterale con i Paesi esteri e promuove iniziative di sostegno all’internazionalizzazione della ricerca scientifica e tecnologica  in collaborazione con il MUR e le altre amministrazioni competenti, gli enti di ricerca, le università e i musei scientifici;  cura il negoziato, l'esecuzione e il monitoraggio dei programmi bilaterali di cooperazione scientifica e tecnologica con gli altri Paesi valutando e selezionando i progetti di Grande Rilevanza e i progetti per la Mobilità dei ricercatori ad essi allegati. Cura le attività nell'ambito dell’Accordo di collaborazione industriale, scientifica e tecnologica tra Italia e Israele; coordina la rete degli Addetti Scientifici


  • Ufficio X (Cooperazione scientifica multilaterale e proprietà intellettuale): segue gli accordi scientifici multilaterali e coordina la partecipazione italiana a progetti e organizzazioni internazionali; segue il polo scientifico di Trieste; cura il negoziato, l'esecuzione e il monitoraggio di programmi multilaterali di cooperazione scientifica. Tutela e promuove la proprietà intellettuale italiana all’estero (brevetti, marchi, disegni e modelli industriali, indicazioni geografiche, diritto d’autore); contrasto alla contraffazione e alla pirateria in ambito internazionale ed europeo; partecipa alle organizzazioni internazionali nei settori di competenza; partecipa a fori e organizzazioni multilaterali in materia di società dell’informazione nel settore della proprietà intellettuale.

07 aprile 2022