Francia

Ricerca e innovazione in Francia

Le relazioni bilaterali scientifiche e tecnologiche tra Italia e Francia sono regolate dall’Accordo di Cooperazione Scientifica e Tecnologica firmato a Torino il 29/01/2001, in vigore dal 2004.

Si segnala inoltre l’Accordo di Cooperazione Scientifica in Antartide firmato il 04 ottobre 2005, in vigore dal 2007, e l’Accordo relativo alla realizzazione di una Cooperazione Universitaria, Scientifica e Tecnica nel settore nucleare, firmato il 09 aprile 2010 ed in vigore dallo stesso anno.

Massime istituzioni di ricerca francesi, il Centro nazionale della ricerca scientifica (CNRS) e il Commissariato per l'energia atomica e le energie alternative. La Francia ospita sul suo territorio importanti infrastrutture di ricerca internazionali, come European synchrotron radiation facility (ESRF) e l’Institut Laue-Langevin e rimane un membro chiave del Organizzazione europea per la ricerca nucleare.

Considerevole la comunità scientifica italiana che vive e lavora in Francia;  innumerevoli le collaborazioni italo-francesi nei settori scientifico e tecnologico.

Di seguito alcuni link che permettono di avere un riassunto circa il sistema educativo e della ricerca francese.

https://publication.enseignementsup-recherche.gouv.fr/eesr/FR/

https://www.enseignementsup-recherche.gouv.fr/pid24889/presentation-de-la-recherche.html

https://www.institutfrancais.it/italia/il-sistema-universitario-francese

 

Indici d'innovazione e produzione scientifica - Francia

Global Innovation Index 2020 | Scimago Country Ranking 2019

INDICE RANK
12
6
12
11
5
36